Edoardo Croci

Edoardo Croci è laureato con lode in Discipline Economiche e Sociali all’Università Bocconi di Milano ed è stato Visiting Scholar al Dipartimento di Management della New York University. Direttore di ricerca di IEFE, il centro di ricerca di economia e politica dell’energia e dell’ambiente dell’Università Bocconi è Project Leader dell’area Green Economy del CRIET – (Centro di ricerca Interuniversitario in Economia del Territorio). È titolare del corso “Carbon management and carbon markets” all’Università Bocconi. È stato Assessore alla Mobilità, Trasporti e Ambiente del Comune di Milano e Presidente dell’ARPA (Agenzia Regionale per la Protezione dell’Ambiente) della Lombardia. Autore di numerose pubblicazioni in materia di economia dell’ambiente e dell’energia.

Intervista a LUCA BIANCHI

E’ alla guida del consiglio di amministrazione di ATM da circa due anni. Può tracciare un primo bilancio?

Sono stati anni senz’altro positivi; e non solo per i risultati operativi ed economici, che, in verità, derivano anche da quanto fatto da chi ci ha preceduto. Credo che le aziende come ATM abbiano dinamiche inerziali simili a quelle di una “supertanker”: la barra va girata con cautela e se ne sentono gli effetti solo dopo molto tempo e molta navigazione. Molto importante dal mio punto di vista è stato il crescente e costruttivo confronto con l’Amministrazione Comunale, con le Istituzioni e con l’intero tessuto industriale e imprenditoriale che ruota intorno a Milano, che hanno confermato il ruolo di ATM come attore fondamentale del “Sistema Milano”, con un contributo rilevante alla crescita sociale ed economica del territorio. La forte sinergia con tutti gli stakeholders rende le azioni sia di politica e indirizzo che operative molto più efficaci ed incisive.

Intervista a MARGHERITA FRANZONI

In questo numero intervistiamo Margherita Franzoni amministratore di Levico Acque, la prima azienda di acque minerali in Italia a ricevere il titolo di The Climate Positive Water.

Margherita Franzoni è imprenditrice in una famiglia di imprenditori e allo stesso tempo convintamente impegnata in attività sociali a beneficio dell’ambiente e delle comunità locali. E’ stata presidente regionale di AIDDA (Associazione Italiana Donne d’Azienda), dove oggi occupa importanti ruoli nazionali. Abbiamo avviato questa intervista nella sua splendida dimora storica di Sulzano sul Lago d’Iseo e l’abbiamo proseguita a distanza a causa del Covid.

Intervista a ENRICO FALCK

Da circa un anno è presidente di Sodalitas, la Fondazione che da 25 anni promuove la responsabilità sociale d’impresa. Che ruolo può rivestire la sostenibilità nella ripartenza del Paese?

Il concetto di sostenibilità può essere usato, e ahimè abusato, per pressoché ogni aspetto della vita civile ed economica. É intuibile comprendere che ogni azione o attività non sostenibile crea, di solito più prima che poi, costi o risultati negativi (le c.d. “esternalità negative”) che inizialmente non erano stati previsti e comunque superiori ai benefici causati dalla stessa azione o attività. Dovrebbe quindi essere logico che la società civile e la sua sfera economica scelgano attività sostenibili, ovvero applichino azioni correttive alle attività già intraprese non sostenibili, in modo da evitare quel saldo negativo tra benefici e malefici. Purtroppo la realtà non è così perché la società civile né la sua sfera economica riescono ad operare in piena efficien- za, il tutto naturalmente perché siamo esseri umani, imper- fetti per definizione. C

Intervista a ELIO CATANIA

In questo numero intervistiamo Elio Catania, Presidente di Confindustria Digitale, che ci spiega quanto la digitalizza- zione sia fondamentale per la crescita delle smart cities, per lo sviluppo occupazionale e per il benessere dei citta- dini.

Intervista a GIANCARLO VINACCI

Come ha recentemente dichiarato “Genova è un’enorme start up con grandi potenzialità in termini di risorse umane, posizionamento lo- gistico, attrattiva territoriale”. Su quali punti cardine intende portare avanti il mandato da Assessore allo Sviluppo Economico per far si che queste potenzialità diano i frutti sperati?
La dichiarazione è inserita nel contesto di presenta- zione delle linee programmatiche e strategiche chela città si è data “Industria ad alta tecnologia”, “Por- to e Logistica”, “Infrastrutture” e “Cultura, Turismo eCommercio”. Recentemente abbiamo inserito anche la “Silver Economy”.